Saclà torna in TV con il Pesto alla genovese 4xMe

Da domenica 10 Luglio 2016 la nuova campagna dedicata al Pesto

Ispirandosi al claim aziendale “Le nostre radici sono nel verde”, Saclà ha dedicato una nuova campagna pubblicitaria al Pesto alla Genovese 4xMe, il cui tema conduttore è il verde brillante della distesa di basilico da cui trae origine il pesto Saclà e che fa da sfondo allo spot TV che Saclà gli ha dedicato.

La campagna è firmata dall’agenzia pubblicitaria LoRo e sarà “on air” sulle principali reti (Rai, Mediaset, Sky, Discovery e La7), a partire da domenica 10 luglio e durerà 3 settimane, fino al 30 luglio. I formati sono di 15”, con adattamenti a 10”.

Ah, è Saclà!Conferma e riscoperta caratterizzano il payoff della campagna di comunicazione “Ah, è Saclà!”, che viene utilizzato nello spot in modo giocoso per il suo significato ambivalente: “Il tradizionale pesto per la prima volta in un formato monoporzione? Che bella idea! Ma certo, è Saclà!”, piuttosto che “Il tradizionale pesto per la prima volta in un formato monoporzione? Che fantastica novità! Non sapevo che fosse di Saclà!”. Ad ogni modo, Ah, è Saclà!

Nello spot la naturalezza del campo si contrappone con lo stile moderno della campagna pubblicitaria che con ironia e leggerezza riprende un giovane che sfoglia i petali di un rametto di basilico, come una margherita, nella speranza che il suo ospite venga per pranzo, pronto ad accoglierne uno, due, tre, nessuno grazie alla sua scorta modulabile di Pesto alla Genovese 4xMe.

Spot Pesto alla genovese 4xMe

L’INNOVAZIONE DI PRODOTTO DA SEMPRE AL CENTRO DELLE STRATEGIE DI SACLA’

Pesto alla genovese 4xMe a CibusDal 1949 le cuoche italiane non si graffiano le mani denocciolando le olive per i loro sughi, grazie alle Verdi Snocciolate Saclà. Dagli anni ‘60 le famiglie italiane non devono più cumulare pile di barattoli di vetro sporchi in casa, grazie alle Olive Saclà in doypak. Dal 2016 i single italiani non dovranno più far scadere vasetti aperti di pesto in frigorifero, grazie al Pesto monoporzione 4xMe Saclà.

L’azienda di Asti ancora una volta dimostra la sua volontà e capacità di ascoltare le necessità in cucina delle famiglie italiane: che si tratti di nuclei numerosi, di single o di conviventi con stili alimentari diversi.

PESTO “4XME”: TRADIZIONE E INNOVAZIONE IN 4 VASCHETTE MONOPORZIONE

Come il nome del Pesto 4xMe indica, la confezione è composta da 4 comode vaschette monoporzione da 45 grammi ciascuna, per un totale di 180 grammi che costituiscono una dispensa di pesto sempre fresco e pronto per ogni evenienza, utilissimo nel caso in cui si presenti a pranzo un ospite inatteso.

Ma oltre all’innovazione tecnologica, ogni vasetto di Pesto alla Genovese 4xMe è pieno di tradizione e naturalità. Infatti ogni anno per la produzione del pesto, Saclà raccoglie 1.200 tonnellate di basilico fresco dai campi, che viene lavorato nelle successive 24 ore, dando vita a 80 ricette diverse e 18 milioni di vasetti preparati nel rispetto della tradizione con Grana Padano DOP, pinoli, olio extra vergine. In realtà da agosto 2016 le varianti saranno 81, a seguito del lancio del nuovo Pesto alla Genovese Senza Aglio 4xMe.

Rispondi

Per scrivere un commento effettua il login.